Oasi Olimpia

Oasi Olimpia

Mi capita raramente di vedere un grande lavoro, come quello che ha svolto Aldo nella creazione dell’Oasi Olimpia a Cassano D’adda. Ha costruito tutto da zero. Ha costruito il locale di accoglienza, i servizi, la stanza per il custode (LUI) ed il cane Ragnar Lothbrock (anche lui dal REGNO DI ELETTRA). Siamo andati a consegnargli un altro cane, nipote di Ragnar e l’ha voluto chiamare Lagherta Lothbrock. Tutto ciò che è stato fatto è stato realizzato in legno nel ripsetto del luogo e dell’ambiente. Il lago, ricavato dalla cava da cui hanno escavato gli inerti per la costruzione della BRE.BE.MI è naturalmente riempita con l’acqua della falda che qui è sempre riaffiorata.

Il posto merita una visita. Mai in altro posto ho trovato un provvidenziale avviso di non suonare musica, neanche con i cellulari. Che pace. Un’Oasi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *